Primo Piano

Fidelis, bisogna invertire la rotta e dar seguito all'unione di intenti mostrata nel post gara con il Fondi

Sabato scorso dopo la sconfitta con il Fondi il team azzurro ha rinnovato la fiducia al tecnico che resta in bilico e legato al prossimo risultato.

Nicola Massaro
26.10.2017 11:00

Foto di Ernesto Pescatore

Ripartire. La Fidelis Andria è in fondo alla classifica del girone C di Serie C. La sconfitta al Degli Ulivi contro il Racing Fondi per 1-3 ha fatto precipitare il team azzurro all’ultimo gradino del podio a quota 6 punti. La squadra azzurra, tuttavia, con la giusta reazione, concentrazione e determinazione potrà uscire da questa delicata situazione e posizione, visto che la classifica è corta. La partita di sabato contro il Catanzaro, tuttavia, rappresenterà un altro crocevia: ottenendo un risultato negativo il sodalizio potrebbe decidere, questa volta, di dare una scossa ai calciatori, optando per il cambio in panchina. Sabato scorso mister  Loseto pare abbia pensato alle dimissioni, ma alla fine è prevalsa l’unione di intenti e la volontà dei calciatori di proseguire il percorso con il tecnico barese. A questo attestato di stima e fiducia nei confronti dell’attuale coach, tuttavia, la formazione dovrà dar seguito concretamente in campo

Fidelis, mercoledì test con l'Unione Calcio Bisceglie vinto 2-0. Da valutare ancora tre pedine per Catanzaro
Catanzaro, squadra accolta da applausi dei supporters di ritorno da Trapani. Diversi i dubbi per Dionigi