Le avversarie

Fidelis, attenta a...

Focus sui calciatori avversari più pericolosi.

Mirco Grillo
25.01.2018 15:40

iacchite.com

Leonardo Perez - È il colpo della sessione invernale di mercato. Seguito da club più blasonati come il Lecce, ha scelto il Cosenza per un completo rilancio e per avere continuità. Ha cominciato la stagione in Serie B con l'Ascoli ma ha collezionato solo 6 presenze condite da una rete. Messo fuori rosa a causa di brutte frasi sui socialuna volta reintegrato in squadra è stato vittima di un lieve infortunio. Classe'89, comincia la sua carriera nella stagione 2009/2010 in Serie C2 col Gubbio dove colleziona 31 presenze e 4 reti. La stagione 2010/2011 è la più negativa a livello di realizzazioni. Comincia la stagione con la maglia del Pisa in Serie C1 ma, in 7 presenze, non riesce a sbloccarsi e quindi a gennaio viene prestato al Giulianova in Serie C2. La storia, tuttavia, non cambia: 9 presenze e zero reti. Torna al Pisa in Serie C1 e ci resta per due stagione dove colleziona 48 presenze ed 11 reti. Nella stagione 2013/2014 viene acquistato in Serie B dal Cittadella. In 29 presenze mette a segno 4 reti. La stagione successiva è la migliore dal punto di vista realizzativo. In Serie C con la maglia dell'Ascoli colleziona 26 presenze e 12 reti. Resta nelle Marche altre due stagioni e mezze (compresa quest'ultima, ndr) dove colleziona, in Serie B, 55 presenze e 5 gol.

Fidelis mai sola: a Caserta 150 supporters al seguito
Oggi seduta pomeridiana al Degli Ulivi: mercoledì piscina per Quinto