Serie C

Giudice Sportivo girone C: non omologato il risultato di Cosenza - Fidelis Andria

20.09.2017 10:00

Foto di Domenico Polichetti / TuttoFidelis.it

Questi i provvedimenti disciplinari sanciti dal giudice sportivo in riferimento alla 4ª giornata del campionato di Serie C girone C. Nessuna decisione rilevante nei confronti di calciatori azzurri, mentre non è stato omologato il risultato della gara disputata in terra calabrese per via del ricorso dei padroni di casa.

GARA COSENZA – FIDELIS ANDRIA

Preso atto del preannuncio di reclamo inoltrato dalla società COSENZA avverso l'esito della suddetta gara, si soprassiede ad ogni decisione in merito, fatti salvi i provvedimenti disciplinari assunti a carico di tesserati per quanto in atti, come di seguito riportati.

AMMENDA

€ 500,00  CATANIA "perché propri sostenitori in campo avverso introducevano e facevano esplodere nel proprio settore un petardo, senza conseguenze".

DIRIGENTI

AMMONIZIONE

FRACCHIOLLA DOMENICO (VIRTUS FRANCAVILLA) per proteste verso l'arbitro durante la gara (espulso).

ALLENATORI E COLLABORATORI 

SQUALIFICA PER DUE GARE EFFETTIVE E AMMENDA € 500.00

GRECO DEMETRIO (RENDE) "per comportamento offensivo verso la terna arbitrale (panchina aggiuntiva)".

CALCIATORI

SQUALIFICA PER UNA GARA EFFETTIVA PER DOPPIA AMMONIZIONE

PIANA LUCA (PAGANESE) "entrambe per condotta scorretta verso un avversario".

POMPEI ALESSIO (RACING FONDI) "entrambe per condotta scorretta verso un avversario". 

Fidelis, martedì a parte diversi elementi. Oggi sessione pomeridiana a Palese
Fidelis, Montemurro a Goal su Goal: "Ci mancano 4 punti, ma la squadra gioca. Ricorso? Escludo conseguenze"