Serie C

Giudice Sportivo girone C: Catanzaro, squalificato l'attaccante Infantino

Ammende per Casertana e Siracusa, nessun provvedimento nei confronti degli azzurri.

25.10.2017 10:00

Questi i provvedimenti disciplinari sanciti dal giudice sportivo in riferimento alla 10ª giornata del campionato di Serie C girone C. Nessuna decisione rilevante nei confronti degli azzurri, mentre è stato appiedato nel Catanzaro l'attaccante Infantino, tra gli ex di turno. 

AMMENDE
€ 1.000,00 CASERTANA "perché propri sostenitori introducevano e accendevano, nel proprio settore, due fumogeni uno dei quali veniva lanciato sul terreno di gioco, senza conseguenze (r.proc.fed.)".
€ 1.000,00 SIRACUSA "perché propri sostenitori in campo avverso introducevano e facevano esplodere, nel proprio settore, un petardo, senza conseguenze (r.proc.fed.)".

DIRIGENTI
INIBIZIONE FINO AL 31 DICEMBRE 2017 E AMMENDA € 1.000.00:
MARTONE ANIELLO (CASERTANA) "per comportamento reiteratamente offensivo verso l'arbitro durante la gara con pronuncia di espressioni blasfeme; dopo la notifica del provvedimento di espulsione tentava di venire a contatto fisico con l'arbitro, impedito solo dall'intervento di altri componenti della panchina (espulso, panchina aggiuntiva)".

INIBIZIONE FINO AL 31 OTTOBRE 2017 E AMMENDA € 500.00:
GRECO VINCENZO (REGGINA) "per comportamento non regolamentare in campo, ripetute proteste e comportamento irriguardoso nei confronti dell'arbitro (espulso, recidivo)". 

CALCIATORI ESPULSI
SQUALIFICA PER DUE GARE EFFETTIVE:
BUCOLO ROSARIO ALESSANDRO (CATANIA) "per atto di violenza verso un avversario con il pallone non a distanza di gioco".

CALCIATORI NON ESPULSI
SQUALIFICA PER UNA GARA EFFETTIVA:
INFANTINO SAVERIANO (CATANZARO) "per comportamento gravemente scorretto nei confronti di un avversario al rientro in campo dopo l'intervallo (r.proc.fed.)".

AMMONIZIONE CON DIFFIDA (IV INFR):
SALVEMINI FRANCESCO PAOLO (AKRAGAS)

Fidelis, oggi altra doppia seduta: ieri a parte Piccinni, Tiritiello e Croce
Catanzaro, martedì la ripresa a Trapani, da oggi allenamenti a Giovino: diverse pedine in bilico