Serie C

Caso Vibonese, domani la sentenza del Tar. Gravina, presidente della Serie C: "Se dovesse esserci la riammissione..."

Nelle prossime ore si capirà quale sarà il destino del club, attualmente impegnato nel massimo campionato dilettantistico

02.10.2017 11:00

Martedì 3 ottobre la Vibonese capirà se dovrà proseguire il campionato di Serie D o potrà riabbracciare la Serie C. Il Tar del Lazio, nelle scorse settimane, ha respinto la richiesta del club di sospendere la sentenza emessa dal Collegio di garanzia dello Sport del Coni che ribaltava il primo ricorso e condannava i calabresi al dilettantismo. Domani, invece, lo stesso organo entrerà nel merito della discussione: "C’è confusione tra Leghe e Giustizia sportiva. Io - ha affermato qualche giorno fa Gabriele Gravina, presidente della Serie C, al Corriere dello Sport - ho cercato di riaprire i termini di iscrizione, ma non è stato possibile perché in quel caso ho perso. Ma non ho responsabilità sulle penalizzazioni, anche se qualcuno così ha detto o scritto. E se il Ttribunale amministrativo regionale dovesse ammettere la Vibonese, accetteremo il verdetto: il nuovo calendario è già pronto".

Fidelis, l'ex D'Angelo si siede sulla panchina della Casertana
Fidelis: si torna a lavorare martedì, mentre le altre scenderanno in campo per la 7a giornata