Altre società e Calcio a 5

La Florigel Futsal Andria torna in corsa per i play-off: battuto il Salapia

5-2 il risultato finale tra le mura amiche del Palasport

Redazione
20.02.2018 19:00

Sconfitta contro il Salapia accantonata e nuova marcia inserita per la volata play-off. La Florigel Futsal Andria torna al successo tra le mura amiche del “Palasport” battendo 5-2 il Futsal Castellaneta e si issa al sesto posto in classifica a sole due lunghezze di distanza dalla zona per gli spareggi promozione. Gara quasi mai in discussione quella andata in scena nell’impianto andriese e che ha visto gli azzurri di Danisi imporsi nettamente sulla compagine tarantina.

Il primo tempo è un monologo andriese soprattutto per quel che riguarda le palle gol sciupate: clamorosa la traversa di Magno al 7’ . Il vantaggio arriva però puntale un minuto più tardi: Rutigliani da corner serve Marco Somma che calcia di prima e insacca all’angolino alto. Il pallino resta in mano ai ragazzi di Danisi che trovano il raddoppio solo al 31’. Cross di De Liso dalla sinistra e tocco di mano in area di Quero. Calcio di rigore sacrosanto e trasformato magistralmente da Magno. All’intervallo è 2-0 Andria.

Nella ripresa gli azzurri entrano concentrati e decisi a chiudere il match. Al 34’ Somma ruba palla e serve Magno sul secondo palo che deposita in rete la palla del 3-0. Al 37’ il 4-0 sembra cosa fatta con la perfetta incursione di Somma, ma la sfera sbatte sul palo e poi danza sulla linea prima di essere raccolta dall’estremo ospite. Il poker si materializza comunque al 42 ‘ quando De Feo strappa un pallone dal limite e con una perfetta puntata infila centralmente Di Dio. Sul 4-0 il match sembra in archivio per la squadra azzurra che invece subisce il ritorno del Castellaneta. I biancorossi al 46’ accorciano le distanze con Gorghini e al 51’ trovano la seconda rete con Fedele. Nel finale mister Lamanna prova la carta del portiere di movimento, ma in pieno recupero De Liso recupera palla a centrocampo e deposita in rete a porta sguarnita.

Finisce 5-2 tra gli applausi convinti del “Palasport”. Sabato prossimo sarà match d’alta quota sul parquet del “PalaDolmen” contro la Diaz Bisceglie seconda in graduatoria classifica.

Fidelis, patron Montemurro sugli stipedi: "Non comprendo le preoccupazioni. Sono stati onorati gli impegni"
Fidelis, alla ripresa tutti gli effettivi a disposizione eccetto uno. Recuperati in quattro. Oggi doppia seduta