Interviste

Fidelis, mister Loseto commenta la sconfitta: "Bicchiere mezzo vuoto. I tifosi chiedono più impegno e goal"

Il tecnico barese non è apparso soddisfatto della prestazione dei suoi.

Nicola Massaro
15.10.2017 10:00

Foto di Emmanuele Mastrodonato / TuttoFidelis.it

La storia si ripete con un epilogo differente e maggiormente amaro. Seconda sconfitta di fila per la Fidelis Andria che si è arresa 2-0 in trasferta contro la Reggina. Un match nel quale gli azzurri hanno avuto diverse occasioni, ma sono stati puniti da un episodio nel primo tempo che ha portato Bianchimano a siglare il vantaggio. Alla fine, poi, Di Filippo ha arrotondato il risultato: “Non è stata grande prestazione - ha asserito Valeriano Loseto, tecnico dei federiciani -. Abbiamo concesso troppo alla Reggina nei primi 25 minuti. Nel nostro momento migliore, siamo stati puniti sugli sviluppi di un tiro da fuori deviato da Celli. Come spesso accade non arriviamo mai primi sulle seconde palla. Ancora una volta mi tocca commentare la poca concretezza. Abbiamo creato diverse azioni pericolose. Il bicchiere è mezzo vuoto. Siamo stati bravi nell’intensità e nella voglia, ma come sempre accade non siamo stati cinici a dovere”.

La squadra poco prima di subire la rete del 2-0 è rimasta in dieci per l’espulsione dell’attaccante, neoentrato, Antonio Croce. La punta ha rifilato un calcio all’estremo difensore avversario, intento a nel temporeggiare a bloccare la sfera. Un brutto episodio: “Non me l’aspettavo - ha proseguito l’allenatore -. Non so cosa gli sia passato per la testa. Dovrò parlagli per capire le motivazioni che l’hanno portato a compiere questo gesto”.

Con questo insuccesso gli azzurri sono rimasti a quota 6 punti. La situazione in graduatoria, tuttavia, è tutt’altro che rosea, visto che sono ora in zona play-out a 1 punto dall’ultimo posto e dalla zona valida per la salvezza: “La contestazione non era nei nostri confronti. I tifosi sono amareggiati e delusi, dopo una lunga trasferta. Loro chiedono più impegno e hanno protestato - ha concluso il coach barese - per la mancanza di goal”.

Reggina, mister Maurizi contento: "I ragazzi stanno dando tanto. La Fidelis è una buona squadra"
La Fidelis in silenzio stampa: decisione presa per ritrovare equilibrio, compattezza e serenità. E su Croce...