Le avversarie

Fidelis, attenta a…

Focus sui calciatori avversari più pericolosi.

Mirco Grillo
03.02.2018 16:00

Foto di News Catania

Francesco Lodi- Il centrocampista, classe ’84, è senza dubbio l’elemento più esperto degli etnei. È uno specialista dei calci piazzati, vanta infatti, molti gol direttamente da calcio di punizione. Nel match d’andata siglò su calcio di rigore il gol della vittoria per il Catania. È il primo anno che gioca in Serie C, avendo in precedenza calcato sempre e solo campi di Serie A e B e, fino ad ora, ha collezionato 5 reti in 18 presenze

La sua carriera inizia nel 2000/2001 con la maglia dell’Empoli in Serie B. In due anni in cadetteria, racimola solo 3 presenze. L’anno successivo, sempre con la maglia dei Toscani, approda in Serie A ma la musica non cambia, in una stagione e mezza solo 1 presenza. A gennaio la svolta, viene prestato al Vicenza in Serie B e inizia a giocare con frequenza, collezionando 11 presenze. Nella stagione successiva, ovvero 2004/2005, cominciano ad arrivare anche i gol. In Serie B con la maglia dell’Empoli sigla 6 reti in 27 gare. I gol aumentano di anno in anno e nell'annata 2006/2007 sigla 20 reti in 41 presenze con la maglia del Frosinone in Serie B. Questo è il suo record di marcature in una stagione. Il primo gol in massima Serie, invece, arriva nella stagione 2009/2010 con la maglia dell’Udinese. Il record di marcature in Serie A è 9, ottenuto proprio con il Catania nella stagione 2011/2012. In totale vanta ben 23 reti nella massima categoria professionistica italiana. Vanta anche, 2 presenze in Under 21. 

Fidelis Andria - Catania: le due squadre si contendono punti preziosi. Presentazioni gara e probabili formazioni
Fidelis Andria - Catania: i convocati tra le fila dei federiciani. Non ci sono...