Primo Piano

LIVE Fidelis Andria - Monopoli 1-1: a Genchi risponde Scaringella. Gli azzurri soffrono di pareggite. Rivivi il match

Accade tutto nella ripresa con i biancoverdi che passano in vantaggio e gli azzurri che rispondono poco dopo.

Nicola Massaro
30.09.2017 20:05

 

Foto di Domenico Polichetti / TuttoFidelis.it

Fonte: Andrialive.it

Vincere un derby è di per sé storico. Cercare di ottenere la prima vittoria in stagione in una gara del genere può "solo" alimentare esponenzialmente l'importanza del match che va in scena questa sera al Degli Ulivi tra Fidelis Andria e Monopoli. Tanti ex in campo, i biancoverdi di Tangorra arrivano ad Andria da capolisti e con solo 1 rete subita, mentre i leoni biancazzurri sono, come ha confermato lo stesso Loseto, "arrabbiati". L'aria è elettrica, si spera solo in un match piacevole sotto tutti i punti di vista.

Loseto conferma il 4-3-3 con Maurantonio a difendere i pali dietro la difesa a 4 composta dalla coppia centrale Tiritiello-Rada e dagli esterni De Giorgi e Curcio; centrocampo affidato a Matera, Quinto (perno) e Piccinni, mentre il tridente d'attacco è Lattanzio, Croce e Barisic. Risponde Tangorra con il 3-5-2. Bardini sostituisce in porta Bifulco, mentre il tridente difensivo è affidato a Bei, Ricci e Ferrara. Longo e Donnarumma i quinti, mentre al centro del campo agiscono Sounas, Scoppa e Zibert; Genchi-Sarao il tandem d'attacco. 

L'Andria parte fortissimo: baricentro alto, giro di palla rapido e tanta corsa sugli esterni. Al 5' già prima palla-goal andriese: gran traversone di Curcio dalla sinistra a cercare Croce e Lattanzio in area; quest'ultimo devia la palla con il corpo, ma la sfera finisce clamorosamente a lato con Bardini tagliato fuori dalla mischia venutasi a creare tra lui, Croce e Bei. Passano altri 5 minuti e i biancazzurri sfiorano nuovamente il vantaggio: De Giorgi vince un rimpallo sulla fascia destra, serve Lattanzio che crossa perfettamente per la testa di Croce, zuccata del numero 9 e palla che accarezza il palo facendo sussultare tutto il Degli ulivi. Dopo un avvio forsennato il Monopoli prende le misure alla Fidelis e più volte cerca di impesnierire la squadra di Loseto per vie centrali. Seppur con qualche difficoltà, il reparto difensivo andriese riesce ad arginare le scorribande dei biancoverdi. Ma il Monopoli si fa vedere davanti in maniera decisa al 37': cross tagliato di Donnarumma dalla sinistra, Sarao prende il tempo a Tiritiello e stacca benissimo di testa; palla che fa la barba al palo, ma si spegne sul fondo. L'occasione dei gabbiani sveglia anche i leoni: De Giorgi lascia partire una bordata d'esterno destro da fuori, che però trova un Bardini prontissimo a deviare in angolo dopo un gran tuffo. Controrisposta al 42' del Monopoli: lancio lungo di Sounas sugli sviluppi di un calcio di punizione battuto all'altezza del centrocampo, Zibert si libera bene in area, ma sbaglia il tempo del colpo di testa e la sfera finisce alta sopra la traversa. Quella del numero 7 ospite è l'ultima occasione del primo tempo che finisce senza ulteriori minuti di recupero.

Seconda frazione di gioco che inizia con gli stessi 22 uomini in campo. Dopo un quarto d'ora di studio, intervallato da qualche bello scambio biancazzurro, l'Andria costruisce un'altra grossa occasione da rete: filtrante al bacio di Curcio per Barisic, il quale raccoglie palla in area, tira di sinistro, ma Bardini si fa ancora trovare pronto. Tangorra, spaventato, cambia a centrocampo e apre la danza delle sostituzioni: fuori Zibert, dentro Ricucci. Al 66' arriva la più grande occasione sino ad ora costruita dalla Fidelis: calcio d'angolo battuto dalla sinistra da Matera, in mezzo all'area stacca benissimo Rada, incornata potente del rumeno che però scheggia la traversa e finisce poi alta. Ancora Fidelis al 70': grande assolo di Curcio dopo una serie di passaggi veloci sulla fascia sinistra, il brasiliano entra in area, lascia partire un gran sinistro, ma ancora una volta Bardini si supera e mette in corner. Al 75', poi, un fulmine a ciel sereno per gli azzurri: lancio lungo Monopoli, Tiritiello rinvia male di testa, Genchi gli prende il tempo e, mandando all'aria tutta la difesa andriese, si invola verso la porta di Maurantonio; piatto secco del bomber biancoverde e Monopoli in vantaggio. Loseto prova a dare la scossa con i cambi: fuori Croce (anche oggi pessima prestazione) e Lattanzio, dentro Scaringella e Minicucci. Cambi che premiano immediatamente il tecnico andriese, perché all'81' Scaringella, con un gran sinistro in diagonale, batte Bardini e fa esplodere il Degli Ulivi. Seconda rete in campionato, sempre al Degli Ulivi, per il nativo di Corato. Le squadre affrontano i 10 minuti finali con i nervi tesissimi, tanto che dopo un battibecco acceso tra Curcio e Sarao, quest'ultimo si vede estrarre il rosso per condotta antisportiva. L'espulsione per il Monopoli però è l'ultimo avvenimento degno di nota perché, dopo 4 minuti di recupero, il signor Perotti di Legnano mette fine alle ostilità.

Ancora un pareggio, il quinto su sei partite, ed una vittoria che tarda ancora ad arrivare nonostante un'altra buona prestazione della squadra di Loseto. Fidelis Andria che avrà però tempo di riorganizzare le idee, dato che riposerà il prossimo turno. 

FIDELIS ANDRIA - MONOPOLI 1-1:

FIDELIS ANDRIA (4-3-3): 1 Maurantonio, 2 De Giorgi, 14 Tiritiello, 6 Rada, 21 Curcio; 11 Matera, 25 Quinto, 8 Piccinni; 10 Lattanzio (77' - 16 Minicucci), 9 Croce (77' - 13 Scaringella), 7 Barisic. (22 Cilli, 3 Pipoli, 17 Esposito,18 Ippedico, 19 Celli, 20 Di Cosmo, 23 Bottalico, 24 Paolillo, 29 Nadarevic) All. Loseto.

MONOPOLI (3-5-2): 12 Bardini; 14 Bei, 4 Ricci, 26 Ferrara; 25 Longo (77' - 20 Rota), 13 Sounas, 5 Scoppa, 7 Zibert (61' - 6 Ricucci), 17 Donnarumma; 9 Genchi, 18 Sarao. (1 Convertini, 2 Lobosco, 3 Mercadante, 10 Paolucci, 11 Souare, 19 Lanzolla, 21 Tafa, 23 Cappiello, 24 Russo, 33 Bacchetti). All. Tangorra.

Stadio: Degli Ulivi

Arbitro: Pierantonio Perotti della sezione della sezione di Legnano. 

Assistenti: Thomas Ruggieri di Pescara di Pescara e Enrico Montanari di Ancona.

Indisponibili: Colella (FA), Allegrini (FA), Bifulco (MO), Mavretic (MO).

Marcatori: 75' Genchi (MO), 81' Scaringella (FA).

Ammoniti: 34' Ferrara (MO), 72' Matera (FA). 

Espulsi: 89' Sarao (MO).

Angoli: 4-2

Cambio di sistema: /

Recupero: 0' p.t.; 4' s.t.

Spettatori: 2145 (1019 abbonati) per un incasso di € 18111,12

 

Monopoli, mister Tangorra avverte: "Dovremo affrontare la Fidelis con il giusto atteggiamento"
Fidelis Andria - Monopoli: il migliore ed il peggiore nelle fila dei federiciani