Interviste

Catania, Vanigli loda l'atteggiamento: "Contro la Fidelis decisiva la nostra forza di volontà"

Il vice di mister Cristiano Lucarelli, squalificato nell'occasione, è apparsa soddisfatto del risultato.

24.09.2017 11:00

Foto di CalcioCatania

Felicità in casa Catania per la vittoria trovata in extremis, tra le mura amiche del Massimino, contro la Fidelis Andria. La squadra etnea, seppur soffrendo sia per le ripartenze avversarie che nel cercare spazi per affondare in attacco, è riuscita ad ottenere un successo, fondamentale per la classifica che li vede sempre al 2° posto ma a quota 10 punti: “Abbiamo avuto molte difficoltà, loro chiudevano ogni spazio - ha dichiarato Richard Vanigli a fine gara, vice allenatore dei siciliani (Lucarelli squalificato, ndr), così come riportato da NewsCatania.com -. Abbiamo provato a fare gioco in ogni modo, ma ci trovavamo un muro davanti. Abbiamo attaccato con poca cattiveria. Match complicato, la vittoria arriva grazie alla nostra forza di volontà. Più andiamo avanti e più troviamo affinità, abbiamo voglia di sacrificarci l’uno per l’altro. L’unico modo che avevamo per scardinare il loro muro era quello di agire sugli esterni, il lavoro di Lodi e Marchese è stato fondamentale in questo senso. Lucarelli? Credo sia contento, abbiamo sofferto tutti, ma ce lo aspettavamo. Ci serve continuità - ha concluso l'allenatore - dobbiamo trovarla a Cosenza“.

Prima Categoria: sarà subito derby in Coppa Puglia tra Nuova e Virtus Andria
(Video) Catania - Fidelis Andria: la sintesi a cura di Sportube