Primo Piano

Le ultime: Fidelis, in attacco ballottaggio Scaringella - Croce, in difesa favorito Celli. Paganese, poche novità rispetto all'ultima formazione

Entrambe le formazioni si posizioneranno in campo con il 4-3-3.

Nicola Massaro
06.10.2017 19:00

Foto di Domenico Polichetti / TuttoFidelis.it

Nel prossimo match interno contro la Paganese la Fidelis Andria dovrà rinunciare ad alcune pedine. Trattasi dei difensori centrali Danilo Colella, alle prese con problemi muscolari, Giacinto Allegrini per un problema al ginocchio e dell'attaccante Enis Nadarević per un problema al polpaccio. Il tecnico Valeriano Loseto potrebbe recuperare l'altro centrale difensivo Andrea Tiritiello, regolarmente convocato, che sta soffrendo per un'elongazione al flessore. Se non dovesse farcela sarà Alessandro Celli ad affiancare Ionut Rada. La squadra si schiererà con il 4-3-3 con Riccardo Lattanzio e Marks Barisic che coadiuveranno in attacco uno tra Michele Scaringella, favorito, e Antonio Croce

Lo staff tecnico della Paganese non potrà contare sul centrocampista Pietro Baccolo, acciaccato, e sull'attaccante Fabinho, lungodegente. Recuperati, invece, il terzino Giuseppe Picone e l'attaccante Antonio Negro. Mister Massimiliano Favo dovrebbe cambiare pochi elementi rispetto alla gara disputata e pareggiata martedì contro il Trapani. Dal punto di vista tattico confermato il 4-3-3. L'unica novità riguarderà il centrocampo con Nicholas Bensaja che potrebbe riposare e far spazio a Simone Tascone. In attacco, infine, confermato il tridente composto da Francesco Scarpa, Nicola Talamo e Christian Cesaretti

Fidelis Andria - Paganese: i convocati dei due tecnici
Il quadro dell’ 8a giornata di Serie C girone C: l'anticipo tra Cosenza e Casertana se lo aggiudicano i falchetti