Primo Piano

Fidelis, senti Biagioni: "Da questi momenti si esce con l'unità. La squadra è più forte di altre realtà della categoria"

Lo storico ex centrocampista, attualmente allenatore, ha analizzato ai microfoni di Amica9 Tv il momento dei federiciani.

Nicola Massaro
27.10.2017 12:00

Foto di professione Calcio

Non è un momento facile per la Fidelis Andria. La squadra sta vivendo un periodo difficoltoso ed è reduce da 2 sconfitte di fila con Reggina, in trasferta, e Fondi, al Degli Ulivi: “Seguo la squadra e in questo momento vedo che è in difficoltà - ha dichiarato Oberdan Biagioni, storico calciatore dei federiciani, a Goal su Goal News, trasmissione di Amica9 Tv - Nell’arco di un campionato, tuttavia, può capitare un momento simile . Il gruppo composto è giovane, ma possiede dei valori: ora c’è bisogno di tranquillità e della giusta energia per poter superare questa fase. In questo campionato ci sono compagini potenzialmente al di sotto di quella andriese”.

L’ex centrocampista conosce bene i supporters federiciani. Ha indossato, infatti, la casacca azzurra dal 1996 al 1998, calcando con la stessa i campi di Serie C1 e Serie B e scendendo in campo per 57 volte 18 reti. Vanta, inoltre, anche una breve esperienza in panchina con la defunta Andria Bat, nel 2009, conclusasi prematuramente: “Il pubblico andriese è molto caloroso - ha proseguito -. Credo che ci sia bisogno di fare quadrato attorno alla squadra. Sono con l’unione si può uscire da periodi di crisi come questi in un ambiente passionale come quello di Andria. È spettacolare giocare in queste piazze quando va tutto bene, mentre diventa più arduo nei momenti bui. Penso, però, che è proprio in quest’ultimo caso che si denotano i veri calciatori”.

Sul futuro Biagioni non esclude un ritorno in terra federiciana un giorno: “Andria fa parte della mia storia e della mia vita. È l’unica piazza in cui ci tenevo a far bene da allenatore, ma purtroppo per una serie di ragioni l’esperienza non si è conclusa positivamente. Ci tornerei volentieri”.

Catanzaro, parla l'ex Fidelis Onescu: "Cerchiamo continuità. Spero che l'Andria esca da questo periodo, ma..."
Fidelis, rifinitura in mattinata. Tiritiello e Piccinni hanno ripreso ad allenarsi regolarmente