Primo Piano

La Fidelis in silenzio stampa: decisione presa per ritrovare equilibrio, compattezza e serenità. E su Croce...

Questa la scelta. La dirigenza ha annunciato provvedimenti nei confronti della punta barese.

15.10.2017 14:00

Foto di Pasquale Leonetti / TuttoFidelis.it

La Fidelis Andria, dopo un’attenta valutazione del momento, ha indetto il silenzio stampa. Nessun dirigente e nessun tesserato biancazzurro, pertanto, sarà autorizzato a rilasciare dichiarazioni alle testate giornalistiche e a partecipare a trasmissioni televisive e/o radiofoniche. L’intento è quello, rispettando il lavoro di tutti, di ritrovare il giusto equilibrio, compattezza e serenità per affrontare e, quindi, superare questo delicato momento. La società, infine, informa che saranno adottati ​​​​​provvedimenti  nei confronti del tesserato Antonio Croce, resosi protagonista, in occasione della gara contro la Reggina, di un’espulsione ingenua ed ingiustificabile.

Reggina, mister Maurizi contento: "I ragazzi stanno dando tanto. La Fidelis è una buona squadra"
(Video) Reggina - Fidelis Andria: gli highlights a cura della redazione di Elevensports