Le avversarie

Il prossimo avversario: pareggio in rimonta per il Catanzaro con il Trapani. Decisiva la rete di Onescu

In svantaggio di 3 marcature i giallorossi sono riusciti a recuperare.

Nicola Massaro
24.10.2017 11:00

Foto di Pasquale Leonetti / TuttoFidelis.it

Un pareggio in rimonta per il Catanzaro. I calabresi, prossimi avversari esterni della Fidelis Andria, hanno impattato nel posticipo della 10a giornata del campionato di Serie C girone C per 3-3. Sotto di ben 3 reti, siglate da Reginaldo, Bastoni e Maracchi nel primo tempo, gli uomini di mister Dionigi hanno saputo reagire nella ripresa, conquistando un punto con le reti di Zanini, Infantino e Onescu, questi ultimi tra le vecchie conoscenze del pubblico andriese assieme al direttore sportivo Piero Doronzo

TRAPANI-CATANZARO 3-3

MARCATORI: Reginaldo 23’, Bastoni 29’, Maracchi 31’, Zanini 16’st, Infantino 19’st, Onescu 30’st

TRAPANI (4-3-3): Furlan; Silvestri, Pagliarulo, Legittimo, Rizzo (25’st Visconti); Palumbo, Bastoni (20’st Girasole), Maracchi (44’st Steffè); Marras, Murano (44’st Evacuo), Reginaldo. A disp: Pacini, Ferrara, Bajic, Dambros, Canino, Minelli, Valenti. All. Calori

CATANZARO (3-5-2): Nordi; Gambaretti, Di Nunzio, Riggio; Imperiale, Marin, Benedetti, Onescu, Zanini; Letizia (13’st Kanis), Infantino (39’st Lukanovic). A disp: Marcantognini, Nicoletti, Cunzi, Marchetti, Pellegrino, Sirri, Puntoriere. All. Dionigi. 

Fidelis, si spera di recuperare qualche pedina in vista del Catanzaro: Croce rientrerà dalla squalifica
Catanzaro - Fidelis Andria: la terna arbitrale